Ho ricevuto una domanda da una studentessa del Corso di Revenue Management in IATH. Ho pensato che la risposta potesse interessare qualcun’altro.

Buonasera Dott. Scauri,

mi scusi se La disturbo. Poiché mi sfugge sempre di domandarLe, ho deciso di scriverLe per un chiarimento. Mi potrebbe spiegare la differenza tra BAR (Best Available Rate) e BUR (Best Unrestricted Rate)?

Ciao Laura,

la differenza è sostanziale benché la materia spesso sia trattata e considerata in modo grossolano.

Se per BAR si intende Best Available Rate (ovvero migliore tariffa disponibile) si sottintende il prezzo migliore per il cliente o comunque il meno caro.

Nella pratica il prezzo meno caro è rappresentato dalla Tariffa Prepagata,Non Rimborsabile e Non Cancellabile che ha sconti anche fino al 25% sulla tariffa … BAR !

Di conseguenza quando diciamo BAR, non intendiamo il miglior prezzo disponibile ma ci riferiamo alla tariffa da cui derivano tutte le altre che per effetto delle restrizioni e limitazioni applicate hanno un prezzo più favorevole per il Cliente, tradendo quindi il significato di BAR stesso!

In questa accezione ci riferiamo alla BAR come alla Migliore Tariffa Flessibile Disponibile o quella senza o con meno restrizioni . Da qui la dicitura di BUR, Best Unrestricted Rate, migliore tariffa senza restrizioni che è più corretta.

Se hai una domanda anche tu, non hai che da scrivermi!

Twitter

Shares